Come scegliere i bastoncini da nordic walking

bastoncini_nordic-walkingI bastoncini per il Nordic Walking, sono diversi da quelli che potresti usare per fare del buon trekking o per lo sciare in montagna durante le vacanze. I bastoncini nordic walking si contraddistinguono dagli altri per il laccio, il puntale ed il materiale con cui sono costruiti.

Vediamo di dare una breve descrizione di come riconoscere un bastoncino da nordic walking e quali sono le sue caratteristiche:

  1. Il laccio: deve permettere alla mano di tenere il controllo del bastone nell’apertura e nella chiusura della mano durante la fase di trazione e spinta degli arti superiori, producendo rilassamento a livello cervicale, alle spalle ed una circolazione del sangue efficace
  2. il puntale possiede una punta in metallo che riesce a fornisce la tenuta durante la fase di appoggio al suolo, e inoltre dotato di un gommino per l’uso su asfalto da pplicare nel caso di uscine non in terreneni sconnessi ed è studiato per camminare su superfici dure e rugose quali, appunto, l’asfalto;
  3. il materiale con cui sono composti i bastocini da camminata nordica sono fibra di vetro e carbonio. Questi materiali leggeri e moderni permettono l’oscillazione degli arti superiori in un movinento naturale e rendono il bastoncino rigido ma leggermente flessibile,eliminando vibrazioni indesiderate e fornendo la massima stabilità.

Per scegliere i migliori bastoncini da nordic walking è importante valutare la lunghezza e che siano idone alla propria statura


Un calcolo basico per trovare quello di lunghezza più adatta, prevede di moltiplicare la propria altezza x 0,68, o in alternativa , impugnando il bastoncino perpendicolarmente a terra, formare con il braccio e avambraccio un angolo di 90°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *